Cucina English Mood - Minacciolo | Vogue experience

Cucina English Mood - Minacciolo | Vogue experience

Minacciolo Cucina English Mood

Dallo stile tipicamente inglese, la cucina English Mood di Minacciolo è quanto di più classico puoi desiderare per la tua zona cooking. Dal carattere elegante e raffinato, il suo mood è in grado di donare eleganza ad ogni abitazione: dalla casa in campagna a quella in città, dalla casa al mare fino a quella in montagna. Delicati colori e morbide linee restituiscono l'esperienza di una calda atmosfera. Le eleganti finiture e le numerose opzioni negli elementi disponibili consentono poi un'ampia libertà compositiva. Tradizione artigianale e cultura del design sono qui l'autentica espressione del made in Italy.

Ma non fatevi ingannare dalla classicità del suo design. English Mood, infatti, cela una grande modernità nelle tecnologie applicate e nel guizzo dei giochi di altezze fra mobili a giorno e chiusi da ante, boiserie e piani funzionali. Il gusto classico di English Mood è reso inoltre curioso da nuovi elementi che lo rivisitano in chiave contemporanea per rispondere con semplicità all'attuale esigenza di praticità, capaci di durare nel tempo.

Tanti i cassetti accessoriati e attrezzature interne: basi e colonne possono contenere cesti estraibili e resistenti, cesti girevoli in metallo cromato con guide servoassistite. Gli spazi di contenimento sono resi in questo modo capienti, funzionali e di alto valore estetico.

Altri arredamenti che potrebbero interessarti

Richiedi maggiori informazioni

Compila il form sottostante per richiedere un preventivo gratuito.

Caro cliente, a seguito delle disposizioni del nuovo DPCM entrato in vigore venerdi 6 novembre, i nostri negozi rimarranno chiusi fino a nuovo avviso. In questo periodo di incertezza però noi non ci fermiamo, e continuiamo a lavorare con te, anche se a distanza. Contattaci per una consulenza online, raccontaci i tuoi desideri e le tue necessità e insieme progetteremo la casa fatta su misura per te. Perchè, anche se in lockdown, non smettiamo di progettare, e di sognare!